Linee guida per il controllo dell’infestazione da Varroa destructor – 2018


Linee guida per il controllo dell’infestazione da Varroa destructor – 2018

Si allarga il ventaglio di strumenti a disposizione degli apicoltori per contenere la varroa. Ai classici prodotti che hanno trovato largo impiego nel recente passato, si sono aggiunti, negli ultimi anni, una serie di nuovi prodotti che consentono una più agile alternanza dei principi attivi e dunque riducono i rischi di farmacoresistenza ai quali assistiamo sempre più di frequente.

Scarica le linee guida.

Di seguito riportiamo l’elenco dei farmaci attualmente autorizzati.


I prodotti a base di acido ossalico

  • API-BIOXAL (Chemicals Life; p.a. acido ossalico).
  • OXUVAR 5,7% (Andermatt BioVet GmbH; p.a acido ossalico)


I prodotti a base di acido formico

  • VARTERMINATOR (IZO s.r.l.; p.a. acido formico 36%)
  • MAQS 68,2 g (Mite Away Quick Strips), (NOD; p.a. acido formico)
  • APIFOR60 (Chemicals Laif; p.a. acido formico 60%)


I prodotti a base di timolo

  • APIGUARD (Vita Europe; p.a. timolo)
  • THYMOVAR (Andermatt Biocontrol; p.a. timolo)


I prodotti che usano combinazioni di vari principi attivi

  • VARROMED (BeeVital GmbH; acido formico 5 mg/ml + acido ossalico 44 mg/ml dispersione)
  • API LIFE VAR (Chemicals Laif; p.a. timolo, eucaliptolo, levomentolo e canfora)


I prodotti a base di amitraz (c.d. CHIMICI non utilizzabili in apicoltura biologica)

  • APITRAZ (Laboratorios Calier S.A.; p.a. amitraz 500 mg strisce)
  • APIVAR (Laboratoire Biové; p.a. amitraz 500 mg strisce)


I prodotti a base di tau-fluvalinate (c.d. CHIMICI non utilizzabili in apicoltura biologica)

  • APISTAN (Vita Europe; p.a. tau-fluvalinate strisce 8 g)


I prodotti a base di flumetrina (c.d. CHIMICI non utilizzabili in apicoltura biologica)

  • POLYVAR (Bayer S.p.A.; p.a. flumetrina 275 mg, striscia per alveare)