7° Censimento generale dell'Agricoltura

L’Istituto nazionale di statistica avvierà, dal 7 gennaio al 30 giugno 2021, il 7° Censimento generale dell'Agricoltura, al quale è chiamato a partecipare obbligatoriamente chiunque detenga o conduca terreni o animale a qualsiasi titolo.

I dati richiesti serviranno per conoscere le caratteristiche generali delle aziende agricole italiane, l'utilizzo dei terreni, la
consistenza degli allevamenti, la manodopera utilizzata ed eventuali attività connesse.

Le informazioni raccolte saranno trattate nel rispetto della normativa in materia di tutela del segreto statistico e di protezione dei dati personali.

I risultati del Censimento saranno diffusi in forma aggregata e pertanto non sarà possibile risalire ai soggetti cui si riferiscono i dati. La rilevazione non ha carattere sanzionatorio ma unicamente conoscitivo.

Per la buona riuscita della rilevazione e, soprattutto, per arricchire il patrimonio di informazioni utili alla collettività, sarà fondamentale la collaborazione da parte di tutti.

Riportiamo di seguito le modalità con le quali sarà possibile eseguire il censimento.

La rilevazione è prevista dal Regolamento (UE) 2018/1091 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18 luglio 2018.